QUANDO SI RIPARTE?

QUANDO SI RIPARTE?
Elena Mencarelli

Non ero convinta della mia utilità prima di partire, non riuscivo a capire come realmente potevo essere utile….ma poi dopo un periodo di adattamento è cominciata l’avventura, perché è così che va vissuta; senza pregiudizi e presunzioni ma semplicemente farsi trascinare dagli eventi sia negativi che positivi:

Dal lungo e tortuoso viaggio con un vecchio furgoncino per raggiungere la “Ciudad”…
Dal passaggio in mezzo alle baraccopoli dove ti chiedi come puoi vivere in due lamiere…
Dalla risata contagiosa di Madre Silvia…
Dagli abbracci di Meliza, Rodrigo, Nely…
Dalla sveglia alle 5 del mattino….
Dalla puzza di spazzatura bruciata…
Dall’ incontro con la volontaria Ilaria…
Dagli abbracci di Carolina, Fatima, Jesus, Maria Josè, Rebecca, Julie, ….
Alla vitalità di Suor Guanita…
Al coprifuoco e agli spari notturni…
Alle feste domenicali con i 90 bambini della “Ciudad”…
Alle tortillas e fagioli a tutti i pasti…
Al concerto prima dell’alba in occasione del decimo compleanno della”Ciudad”…
Ai villaggi sperduti dove trovi sempre un sorriso…
Alle strade tortuose e piene di buche…
All’emozionante festa prima della ritorno a casa…

Un fiume di emozioni che riporto con me e che pensavo mi avessero insegnato ad apprezzare quello che si ha senza lamentarsi…però non è così…ho ancora bisogno di una dose di “Felicidad”, quindi posso solo dire: quando si riparte?

Volontariato-Guatemala

Elena

Gennaio – Marzo 2017
Esquipulas – Guatemala

Lascia una risposta