Progetto Alegrìa

... da quando ho donato un sorriso, sorrido più spesso anche io!

Esquipulas, città del Guatemala a pochi km dalle Honduras è una delle città Guatemalteche con il peggior tasso di povertà e malnutrizione infantile. Per le moltissime persone che vivono nelle 13 Aldee di questo municipio è completamente impossibile poter accedere ad acqua pulita e potabile, cibo ad eccezion fatta per la frutta e le erbe spontanee, medicinali e cure mediche, nonché prodotti per la pulizia personale.

Il progetto Alegrìa  nasce dalla collaborazione con il Centro di Salute Nazionale e Ciudad de la Felicidad: i medici della clinica S. Lazzaro di Betania della Ciudad de la Felicidad, gli operatori sanitari del Centro di salute nazionale ed i nutrizionisti di Nutrizionisti Senza Frontiere si recano in questi villaggi di montagna per valutare lo stato di salute e di nutrizione dei bambini.
I casi di malnutrizione vengono presi in carico in maniera differente a seconda della serietà della problematica: quelli meno gravi vengono gestiti in loco e monitorati nel tempo, nel tentativo di riabilitare il bambino senza allontanarlo dal proprio contesto familiare. I bambini affetti da denutrizione acuta severa venivano  ricoverati nell’unico ospedale pediatrico presente nella città di Chiquimula, a 60 Km da Esquipulas.
 
Per evitare questo inconveniente è stato costruito un CRN, Centro di Recupero Nutrizionale, ovvero una piccola clinica di ricovero per la riabilitazione nutrizionale dei bambini affetti da malnutrizione severa. La clinica è stata inaugurata il 1 Dicembre 2016 ed è sita all’interno della Ciudad de la Felicidad di Esquipulas, adiacente alla cinica S. Lazzaro di Betania. Nel CRN Nutrimondo il bambino viene accolto per un periodo di minimo un mese, fino alla completa risoluzione del problema denutrizione e delle complicanze ad essa correlate. Una volta tornato a casa il piccolo viene monitorato periodicamente per verificare lo stato nutrizionale e la crescita.
 
Il centro è gestito in collaborazione con il centro di salute nazionale e con la Ciudad De La Felicidad – Congregazione Marta y Maria
 
Accogliere un bambino insieme alla sua mamma ed eventuali fratellini o sorelline a noi costa circa 6 euro al giorno, che servono a coprire i costi di cibo, acqua, latte in formula, farine fortificate, integratori, farmaci, analisi cliniche, pannolini, salviettine, saponi e detergenti.
 
DONA ORA se vuoi aiutarci a prenderci cura di loro!
Luogo dell’intervento:

Esquipulas, città del Guatemala

Top