Progetto G.A.I.A

Teniamo a precisare che la nostra associazione, con questo progetto, non vuole assolutamente sostituirsi al preziosissimo lavoro di ostetriche, consulenti IBCLC e di altre realtà no profit che si occupano di sostegno all’allattamento, ma integrarsi per arricchirlo!

L’allattamento è un patrimonio nutrizionale e culturale che va assolutamente protetto, sostenuto e salvaguardato.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTO CON IL PROGETTO GAIA

19 giugno 2021

17 luglio 2021

7 agosto 2021

25 Settembre 2021

30 Ottobre 2021

20 Novembre 2021

 

ORE 10.00 INCONTRO di AVVICINAMENTO ALL’ALLATTAMENTO PER LE MAMME IN DOLCE ATTESA

ORE 11.00 INCONTRO DI SOSTEGNO ALL’ALLATTAMENTO PER I NEO GENITORI

ORE 12.00 INCONTRO DI PREPARAZIONE ALL’ALIMENTAZIONE COMPLEMENTARE PER GENITORI DI BEBE’ DAI 3 MESI IN SU

 

GLI INCONTRI SI TENGONO ONLINE SU PIATTAFORMA ZOOM!

INVIA LA TUA ISCRIZIONE VIA WHATSAPP AL 370 37 34 708 indicando il tuo nome e cognome e l’incontro cui vorresti partecipare

Immensi sono i vantaggi dell’allattamento, molteplici i benefici che il piccolo riceve. L’allattamento per una mamma può essere un’immensa gioia, senza dubbio è un notevole impegno, a volte può diventare un sacrificio. Il progetto GAIA nasce dall’amore infinito di una Mamma. Nutrizionisti Senza Frontiere vuole celebrarlo sostenendo tutte le mamme, nell’altrettanto infinito gesto d’amore che si chiama allattamento!

A chi sono dedicati gli incontri? Mamme in dolce attesa,  neo genitori oppure genitori di cuccioli che hanno dai 3 mesi in su!

Di cosa trattano gli incontri? Il primo, dedicato alle gestanti è un incontro di avvicinamento all’allattamento, in cui si danno informazioni sul valore, nutritivo e salutistico, del primo latte e si aiutano le mamme a proiettarsi ai primi giorni di allattamento. Sono molte le mamme che escono dall’ospedale, dopo il parto, già con un biberon di formula artificiale tra le mani. Il primo incontro del progetto GAIA vuole aiutare le mamme ed informarle, in modo da poter ridurre il più possibile quella percentuale!

Il secondo incontro sostiene i genitori nei primi giorni di allattamento, consente di confrontarsi con altri genitori alle prese con lo stesso momento magico, quanto impegnativo e ricco di interrogativi, nonchè di avere risposte a dubbi e perplessità. Vengono esaminate le esigenze del neonato, ma anche composizione, caratteristiche e benefici del latte umano.

L’ultimo appuntamento focalizza l’attenzione sull’allattamento prolungato, a termine, sul ruolo del latte materno nell’introduzione dei cibi solidi nella dieta del lattente e sull’alimentazione complementare.

Quanti incontri prevede il progetto? Tre: in dolce attesa, nell’immediato post partum e dopo i 3 mesi compiuti del bebè.

Come posso iscrivermi? E’ sufficiente inviare la propria adesione con un messaggio whatsapp al 370 37 34 707, scrivendo il proprio nome e cognome – Progetto GAIA – gestante/neomamma/mamma. Allo stesso numero vi arriverà il link per l’accesso all’incontro, in piattaforma ZOOM.

Quanto costa? La donazione minima per partecipare agli incontri è di 15 euro per ciascun appuntamento. Il tuo contributo permetterà a questo progetto di crescere e di essere attivato anche nel Sud Del Mondo.

Come posso fare la donazione? Basta andare sulla pagina “Dona Ora” e fare una donazione con Pay Pal oppure trascrivere l’IBAN per poter comodamente fare un bonifico.

Il papà può partecipare? Il papà dovrebbe assolutamente partecipare!

Sei un operatore e ti piacerebbe collaborare con noi al progetto G.A.I.A.? Scrivici a progetti@nutrizionistisenzafrontiere.org, oppure contattaci al 370 37 34 708 (Veronica). Grazie!

LO SAI CHE "GAIA" ESISTE DAVVERO?

A te Maria Antonietta, carissima amica e madre esemplare, che hai amato la vita così tanto…  A te che con il tuo amore incondizionato hai generato amore! Elisa

Eh sì! Il nome del nostro progetto non è semplicemente un acronimo che ci piaceva utilizzare, ma nasce dall’amore infinito di mamma Antonietta, che ha scoperto una grave malattia in gravidanza e ha rifiutato le cure per sè stessa per proteggere la sua bambina. Gaia riceve dalla sua mamma il dono della vita il 1 dicembre del 2011… proprio nella giornata in cui si celebra la giornata mondiale del dono!

Top